Sede di Roma

Via Bocca di Leone, 78
Roma – 00187 – Italia
E-mail: segreteria@studiobdl.it
Tel: +39 066976341
Fax: +39 06697634240

Sede di Milano

Via Santa Sofia, 18
Milano – 20122 – Italia
E-mail: segreteria@studiobdl.it
Tel: +39 0258301568
Fax +39 0258311783

Roma +39 066976341 – Milano +39 0258301568

News

Cassazione penale 28725_2018 Con sentenza 21 giugno 2018, n. 28725, la Terza Sezione della Corte di Cassazione penale si è nuovamente pronunciata in tema di responsabilità da reato nell’ambito dei gruppi di impresa, affermando che un vantaggio conseguito dalla controllante o dalla capogruppo o, comunque, dalla medesima compagine di soci, esclude l’operatività della clausola di salvaguarda di cui al D.Lgs. n. 231 del 2001, art. 5, comma 2.

Relatore: avv. Alessandra Marangelli La legge 8 marzo 2017 n. 24 in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie. Profili di novità della responsabilità medica rispetto al passato 1. Premessa: i principi ispiratori della riforma Con Legge 8 marzo 2017, n. 24, titolata “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”[1], il legislatore, nel perseguire l’obiettivo di garantire il diritto alla tutela alla salute degli individui e della collettività, è intervenuto sulla materia della sicurezza delle cure attraverso, da un lato, la previsione di misure e procedure