Sede di Roma

Via Bocca di Leone, 78
Roma – 00187 – Italia
E-mail: segreteria@studiobdl.it
Tel: +39 066976341
Fax: +39 06697634240

Sede di Milano

Via Santa Sofia, 18
Milano – 20122 – Italia
E-mail: segreteria@studiobdl.it
Tel: +39 0258301568
Fax +39 0258311783

Roma +39 066976341 – Milano +39 0258301568

News

Importante pronuncia della Sezione specializzata in materia di impresa del Tribunale di Roma, Presidente Di Salvo. Su istanza ex art. 2378 c.c., azionisti di minoranza di società per azioni, assistiti dal prof. Maurizio Pinnarò e dall’avv. Antonio Romei, chiedevano la sospensione della esecuzione di deliberazione dell’assemblea straordinaria, deducendo, in sintesi,  la violazione delle disposizioni in materia di attribuzione di “diritti diversi” ad alcuni soci; il mancato rispetto della procedura in tema di recesso; delega al C.d.A. di emissione di obbligazioni convertibili con esclusione del diritto di opzione quale abuso di maggioranza; illegittimità dell’o.d.g. formulato in modo generico ed ambiguo. La vicenda è puntualmente

Nell'ambito dei periodici incontri di approfondimento presso lo Studio BDL, il prof. Cartella ha tenuto un seminario sul tema dei diritti di proprietà intellettuale, con particolare attenzione agli effetti prodotti dalla "Brexit". L'incontro è stato arricchito dall'intervento della collega avv. Regard che ha analizzato alcuni profili penalistici della materia. Diritti IP e cenni alla Brexit La tutela penale della proprietà industriale ed intellettuale

    Lo Studio BDL inaugura nuova modalità di approfondimento con riferimento ad alcune tematiche ed ambiti di particolare interesse giuridico, anche di attualità. La raccolta dei “Quaderni Giuridici BDL” intende fornire ai Professionisti ed ai Clienti uno strumento agile, aggiornato e facilmente fruibile (anche con modalità telematiche) con il quale approcciare argomenti complessi anche quanto a quadro normativo di riferimento. Il primo numero (marzo 2021) è dedicato al tema del “Golden Power”. Disciplina, oggi, di particolare rilievo giuridico, economico e strategico, tenuto anche conto dell’ampliamento, via via crescente, del perimetro applicativo. Cliccando il link sottostante è possibile accedere al “Quaderno” in modalità telematica da

La legge di bilancio ha corretto la prima disposizione entrata in vigore ad aprile 2020 sulle modalità di gestione delle passività maturate in conseguenza della pandemia. L’art. 1, comma 266, della legge del 30 dicembre 2020 n. 178, recante il bilancio di previsione dello Stato per il 2021, ha innovato la normativa (conseguente alla situazione emergenziale provocata dall’epidemia da Covid-19) in tema di rinvio dei «provvedimenti» da adottare in dipendenza delle perdite maturate dalle società di capitali, contenuta nell’articolo 6 del DL 8 aprile 2020, n. 23.   Il Decreto liquidità.   1.1 L’art. 6, comma 1, del d.l. n. 23 del 2020 (c.d.

Lo Studio Legale BDL augura a tutti i suoi Clienti, al Personale ed a tutti i Colleghi e professionisti con i quali ha avuto il piacere di collaborare nel corso di quest'anno così intenso e particolare, i migliori auguri di buone feste. Quest'anno lo Studio ha deciso di supportare, con un contributo, l'iniziativa "Sosteniamoci", in favore delle famiglie più bisognose. Qui di seguito il link per conoscere meglio questa importante iniziativa. *** BDL Law Firm wishes all its clients, staff, colleagues and professionals with whom it has had the pleasure of collaborating during this challenging and truly particular year, our warmest season’s greetings. This year,

Con una recente sentenza del 28 gennaio 2020 (depositata il 6 marzo 2020, R.G. n. 6459/2020) la Corte di Cassazione, a Sezioni Unite, ha risolto il contrasto sorto tra le sezioni semplici in merito alla forma che deve rivestire il pactum fiduciae avente ad oggetto il trasferimento di diritti reali immobiliari. In questo contesto, ha preso altresì posizione sul profilo della natura della dichiarazione unilaterale del fiduciario contenente l’impegno a trasferire il bene a richiesta del fiduciante.   Pronunciandosi su entrambi i profili, le Sezioni Unite hanno statuito che il negozio fiduciario immobiliare, assimilabile al mandato ad acquistare, può essere validamente concluso

Con la recente sentenza n. 3226 del 22 settembre 2020 il Tribunale di Torino ha affrontato il tema, invero piuttosto dibattuto, degli effetti che la erronea indicazione dell’indicatore sintetico di costo (ISC) determina sul contratto di mutuo, tema al centro di numerosi contenziosi in materia bancaria. Il giudice torinese, dopo aver ricordato che l’ISC (introdotto con delibera del CICR del 4 marzo 2003) rappresenta un valore medio espresso in termini percentuali, che svolge una funzione informativa (consentendo al cliente di conoscere il costo totale del finanziamento), chiarisce che esso non costituisce un tasso di interesse, un prezzo e/o una condizione economica

Con una recente ordinanza del 30 settembre 2020 (depositata il 2 ottobre 2020, R.G. n. 4324/2020), il Tribunale di Venezia ha aderito alla tesi secondo la quale, in piena pandemia, l’intimazione di sfratto per morosità (in tal caso si trattava di contratto rent to buy) è contraria al principio di solidarietà ex art. 2 della Costituzione. Nella fattispecie oggetto di causa, il locatore ha agito in giudizio contro la conduttrice, intimando lo sfratto per morosità lamentando il mancato versamento dei canoni (da dicembre 2019 a maggio 2020). La conduttrice, costituendosi, si è opposta allo sfratto, eccependo che la morosità è dipesa

Con una recente sentenza (n. 3755 del 29 giugno 2020) il Tribunale di Milano (Sezione Imprese) ha affrontato la questione del diritto dell’amministratore al pagamento del compenso, ribadendo il principio, noto in giurisprudenza, della onerosità del mandato svolto dal medesimo in favore della società, e chiarendo che – una volta deliberati i compensi in favore degli amministratori – gli stessi non possono essere modificati, in peius, senza il consenso dei medesimi.   Nel caso di specie, il ricorrente (amministratore di una s.r.l.) ha agito in giudizio contro la società, a seguito della cessazione del rapporto, lamentando di non aver ottenuto il pagamento

Il prof. Maurizio Pinnarò è promotore dell’incontro dibattito sul tema “Diritti audiovisivi sportivi: la fattispecie giuridica, il finanziamento del sistema, i profili di rilevanza antitrust”, che si terrà il 22 ottobre 2020, alle ore 15.30, presso la Luiss Guido Carli, nell’ambito delle attività del Master in Diritto di Impresa. L’incontro, che affronta una tematica particolarmente attuale, prenderà in considerazione i profili generali della fattispecie dei “diritti audiovisivi sportivi”, il finanziamento del sistema e la sua governance, nonché gli aspetti di rilevanza antitrust. Al dibattito, coordinato dal prof. Maurizio Pinnarò, interverranno, dopo i saluti istituzionali della prof.ssa Paola Severino (Vice Presidente dell’Università Luiss Guido